(IN) Netweek

LEINì

I furbetti della mensa: parte l'esposto, coinvolti 51 dipendenti comunali

Share

Il sindaco Gabriella Leone, accompagnato dal segretario comunale Nicoletta Blencio, ha presentato, presso la locale caserma dei carabinieri, un esposto alla Procura della repubblica e alla Corte dei conti, per un presunto danno erariale, nei confronti di 51 dipendenti comunali che  avrebbero, secondo un'indagine contabile interna, usufruito indebitamente di ticket restaurant. I militi hanno quindi aperto un fascicolo per accertare la sussistenza dei reati di truffa e peculato. Sotto la lente d'ingrandimento dell'amministrazione comunale ci sono la fornitura dei buoni dal 2010 al 2016. Il danno complessivo, che va da un minimo di 3 euro a un massimo di 3 mila e 600 euro a dipendente, ammonterebbe a 40 mila euro circa. 

Leggi tutte le notizie su "Il Canavese - Ed. Rivarolo"
Edizione digitale

Autore:dcn

Pubblicato il: 26 Marzo 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.