Ciriè, la mozione di Federico Ferrara: "Eliminate le barriere architettoniche"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/06/2017 alle ore 11:00.
Ciriè, la mozione di Federico Ferrara: "Eliminate le barriere architettoniche"
Ciriè, la mozione di Federico Ferrara: "Eliminate le barriere architettoniche"

CIRIE'. Eliminate le barriere architettoniche da Ciriè, il Partito Democratico propone una mozione. E’ stata discussa in consiglio comunale di lunedì 5 giugno, la mozione proposta dal consigliere di opposizione Federico Ferrara. <> si legge nella mozione. << Questa mozione è nata da un giro in città con un amico che vive la disabilità tutti i giorni. Ci sono barriere architettoniche, ma anche barriere culturali perché i cittadini non pensano quando lasciano la macchina davanti agli accessi, oppure ostruiscono i marciapiedi. Chiediamo anche la sensibilità su questo punto>> ha spiegato Ferrara. << Ciriè è stata una dei primi paesi a pensare a come abbattere le barriere architettoniche, ma ancora molto c’è da fare. Occorre proporre la sensibilizzazione nei giovani, per abbattere le barriere mentali. Quando il consigliere Ferrara ci ha chiesto di appoggiare questo ordine del giorno abbiamo tutti accettato>> ha detto la capogruppo di maggioranza Domenica Calza. << Abbiamo già predisposto un piano di eliminazione delle barriere architettoniche, su un piano che va dal 2018 al 2019. Ora ci sono anche esigenze che avanzano che sono anche la condivisione e rivoluzione culturale>> ha detto l’assessore Aldo Buratto. 

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica