Cittadini si diventa, domani la consegna della cittadinanza onoraria ai ragazzi stranieri

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04/06/2017 alle ore 09:56.
Cittadini si diventa, domani la consegna della cittadinanza onoraria ai ragazzi stranieri 2
Cittadini si diventa, domani la consegna della cittadinanza onoraria ai ragazzi stranieri 2

Lunedì 5 giugno   alle   17,30 all’Auditorium del Liceo Scientifico Statale “A. Gramsci”, via Alberton 10/a in Ivrea,  è in programma un’iniziativa alla quale prenderanno parte gli studenti di alcune classi quinte delle scuole primarie di Ivrea per presentare i lavori da loro svolti sul tema della Costituzione italiana e sul significato dell'essere cittadini con diritti e doveri, nell’ambito del progetto “CITTADINI SI DIVENTA”, promosso dal Comune di Ivrea, in particolare dal Consiglio Comunale, in collaborazione con le Associazioni Il Lombrico e Gessetti Colorati.  Tale momento sarà anche l’occasione per una semplice ma significativa cerimonia nel corso della quale sarà conferito l’attestato di cittadinanza onoraria (così come previsto da una deliberazione del Consiglio comunale di Ivrea del 2012) alle ragazze e ai ragazzi nati a Ivrea da genitori stranieri e qui residenti da almeno cinque anni.  Il conferimento della cittadinanza onoraria per il quale saranno presenti il sindaco Carlo Della Pepa e la presidente del Consiglio Comunale Elisabetta Ballurio, vuole essere un chiaro segno nella direzione di una vera integrazione e vuole esprimere il giusto riconoscimento alle persone di origine straniera che nascono, vivono, crescono, studiano e lavorano in Italia e in particolare a Ivrea. La giornata sarà arricchita dalla presenza di Anna Sarfatti, scrittrice e autrice di libri per i bambini.

Territori

Cronaca

  • Motociclista ferito

    24-06-2017
    Brutta avventura per un giovane a bordo di una motocicletta Suzuki, che mentre percorreva via Torino, in direzione Balangero, ha perso il controllo
  • Miss Canavese, per il nuovo calendario

    24-06-2017
    Partecipare è molto semplice: basta inviare una mail a ilcanavese@netweek.it con allegata la vostra fotografia, e indicare nome e cognome, età...

Cultura

Economia

Sanità

Politica