Conto alla rovescia per il corso di musica antica

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15/07/2017 alle ore 10:49.
Conto alla rovescia per il corso di musica antica 2
Conto alla rovescia per il corso di musica antica 2

L’Accademia del Ricercare sta lavorando alacremente per ultimare la preparazione del 19esimo Corso Internazionale di Musica Antica che si terrà a Romano Canavese (To), all’interno della rassegna musicale Antiqua, dal 26 luglio al 2 agosto.  Oltre cento i giovani talenti in arrivo da diverse parti del mondo! Dice il responsabile Manuel Staropoli: “Ogni anno è una grande sorpresa veder arrivare i moduli di iscrizione degli studenti che vogliono partecipare al nostro corso. Ci contattano dall’Austria, dalla Germania, dalla Spagna, dalla Svizzera, perfino dalla Korea e dal Giappone, senza nulla togliere ai tanti studenti provenienti da ogni parte d’Italia che sono sempre più numerosi. Quest’anno siamo inoltre riusciti ad attivare tutti i corsi avanzati. Anche il Summer Camp, dedicato ai più giovani, quest’anno può contare su molte adesioni, non solo di ragazzi che abitano nelle zone limitrofe, ma, anche, provenienti dalla Liguria e dalla Valle d’Aosta. Avremo un ampio spettro delle possibilità vocali e strumentali tra Rinascimento e Barocco e, come ogni anno, ci impegneremo per offrire al curioso pubblico di Antiqua concerti di alta qualità con le musiche che tratteremo durante gli otto giorni che trascorreremo nella bella cornice di Romano Canavese”. Dice Claudia Ferrero, presidente dell’Accademia del Ricercare: “Il successo determinato negli anni precedenti ci spinge a migliorare costantemente l’offerta formativa, con interessanti innovazioni ed un entourage di docenti di primissimo livello. Con un’offerta strumentale e vocale ad ampio raggio, gli studenti avranno la possibilità di perfezionare il proprio livello artistico, con un approccio didattico esteso dall’amatore al professionista. Anche quest’anno siamo onorati di ospitare Walter van Hauwe, uno dei pionieri del flauto diritto e Dorothee Oberlinger, docente presso il Mozarteum di Salisburgo, ambedue concertisti di fama mondiale. Oltre alle lezioni individuali, molta attenzione sarà rivolta alla musica da camera e alle attività d’insieme. L’offerta didattica sarà ampliata con concerti, conferenze, workshop e mostre durante tutto il periodo del corso. Una possibilità unica per dare slancio alla propria curiosità e prepararsi ad entrare come protagonista nel mondo della musica antica. Il progetto Young Talents, inoltre, permette agli studenti meritevoli del Corso Internazionale di Musica Antica di essere invitati a partecipare come interpreti ai concerti delle successive edizioni della stagione Antiqua e di ricevere una borsa di studio a copertura parziale dei costi di iscrizione al Corso. Una commissione composta dai docenti valuterà le qualità dei singoli allievi e l’assegnazione dei premi”. Per informazioni scrivere a info@accademiadelricercare.com o consultare il sito http://accademiadelricercare.com.
Il 2 agosto, alle 20, presso la Chiesa di Santa Marta, in via dell’Asilo, a Romano Canavese, si terrà il concerto finale dei corsi “Viaggio Musicale dal Rinascimento al Barocco”.

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica