Cresce l'attesa per il Borgiallo Blues Festival

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05/07/2017 alle ore 10:05.
Cresce l'attesa per il Borgiallo Bluse Festival 2
Cresce l'attesa per il Borgiallo Bluse Festival 2

Tutto pronto per la quinta edizione del Borgiallo Blues Festival che si terrà sabato 8 luglio. Magistralmente organizzato dall’associazione culturale Diversa-Mente l’atteso evento di anno in anno raccoglie sempre più consensi e accoglie un numero crescente di pubblico. Da un'idea nata poco più di 5 anni fa e da 5 ragazzi che si sono adoperati nella realizzazione, ha preso vita un festival che nelle ultime stagioni ha contato un numero di spettatori superiore al migliaio e che ha visto sul palco nomi prestigiosi del panorama blues, anche a livello internazionale. Il BBF inizierà alle 16 con un mercatino di musica ed artigianato e con un intrattenimento musicale, ovviamente blues, per le vie di Borgiallo. Contemporaneamente sarà inaugurata la mostra "Facce da Blues. Ritratti di bluesmen famosi" curata dall'artista Enzo Palombella. Sul palco il primo a salire alle 18 sarà Beppe "Bup" Rainero che terrà un seminario sulla cigar box, uno strumento musicale rudimentale costruito dagli afroamericani nelle piantagioni ed utilizzato per suonare nelle piantagioni. A seguire ci sarà la presentazione in anteprima del libro "Istrioni e sirene. Grandi voci d'America tra jazz, blues, soul, gospel, country & western, pop e rock'n roll", edito da Arcana e scritto da Luciano Federighi. Al termine sarà tempo di immergersi completamente nella musica blues con le esibizioni di tre grandi gruppi: Dodo & Charlie (Dodo "Harmonica Kid" Belcastro e Carlo Prandi, detto Charlie), i Fratelli Tabasco e la Bob Malone Band. Bob Malone è un virtuoso dei tasti, ha suonato con artisti di altissimo livello, come Ringo Starr e Bruce Springsteen, e dal 2010 si esibisce insieme a John Fogerty, leader dei Credence Clearwater Revival. Bob Malone sarà voce e piano e sarà accompagnato da una band così formata: Stefano Sanguigni alla chitarra elettrica, Mario Guarini al basso e Edoardo Tancredi alla batteria e cori. Come da tradizione ormai, dall'una il festival si concluderà presso La Piola di Borgiallo con una jam session blues aperta a tutti.

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica