Croce Verde Torino: 110° anniversario di fondazione

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10/05/2017 alle ore 18:33.
Croce Verde Torino: 110° anniversario di fondazione 3
Croce Verde Torino: 110° anniversario di fondazione 3

A gettare le basi per la sua costituzione fu, nel 1907, lo studioso Cesare Lombroso. Il primo servizio di soccorso sanitario da parte dei militi della Croce Verde è datato 13 marzo 1908, cui seguì l’apertura di un posto di pronto soccorso in via Matteo Pescatore 4, la creazione di una Cassa Mutua finalizzata ad erogare assistenza medica ed economica ai militi ed ai soci bisognosi. È di quegli anni la nascita di un notiziario interno che, tra il 1920 e 1930, assunse notevole fama come rivista sanitaria potendo attingere al contributo di numerosi luminari dell'epoca. Oggi i volontari soccorritori della Croce Verde Torino sono oltre milletrecento, organizzati in squadre notturne e diurne che affiancano gli oltre 70 dipendenti, senza dimenticare la squadra di montagna, attiva da novant’anni per il soccorso sulle piste da sci. Volontari da 110 e lode, come riportato nel logo ufficiale creato per l’occasione dallo studio Armando Testa. A dare il massimo dei voti alla Croce Verde sono i cittadini di Torino e dei Comuni di Alpignano, Borgaro-Caselle, Ciriè, San Mauro e Venaria Reale, ai quali la Verde presta da sempre aiuto e soccorso con professionalità e dedizione, contribuendo al servizio di emergenza 118 e svolgendo, complessivamente, 78mila servizi solo nell’ultimo anno. Paolo Emilio Ferreri, presidente Croce Verde Torino: «La Croce Verde Torino è molto legata al territorio, 110 anni di presenza sono un avvenimento. Un periodo temporale di grande importanza sia per la Città sia per l’associazione stessa. I primi a trarre vantaggio dal far parte di Croce Verde Torino sono i volontari stessi perché la nostra Pubblica Assistenza è una scuola di formazione civile, etica e anche professionale da un punto di vista sanitario, in quanto vengono svolti ogni giorno molti interventi in emergenza a mezzo ambulanza. La Croce Verde esiste per volontà dei volontari che l’hanno portata avanti in questi 110 anni e con ogni probabilità continuerà a vivere anche per i prossimi 110 anni, a prescindere da quelle che saranno le modificazioni del territorio e della normativa». Per festeggiare i 110 anni di fondazione la Croce Verde Torino ha in programma una serie di manifestazioni ed eventi che inizieranno con la partecipazione istituzionale, dal 18 al 22 maggio, alla 30° edizione del Salone Internazionale del Libro, nello spazio degli espositori, anche al fine di prestare assistenza sanitaria, culminando ad ottobre al Teatro Carignano di Torino con la cerimonia ufficiale e la premiazione dei volontari. Il 20 maggio, a partire dalle 9.30, si riuniranno a Torino, presso La Fabbrica delle “e” del Gruppo Abele, i delegati delle 873 Pubbliche Assistenze Anpas provenienti da tutta Italia per partecipare al convegno sulla riforma del Terzo settore e all’Assemblea nazionale Anpas. Durante il convegno si farà il punto sulla legge 106/2016 e sui relativi decreti attuativi con la presenza di Fabrizio Pregliasco presidente nazionale Anpas ed il contributo dei massimi esperti del settore. Al termine del convegno si terrà l’annuale Assemblea nazionale Anpas che avrà, inoltre, il compito di approvare definitivamente il Codice Etico Essere Anpas, portando a compimento uno degli obiettivi del 52° Congresso nazionale. Domenica 28 maggio, alle 11.30 in piazza Palazzo di Città a Torino si terrà l’inaugurazione di nove nuove autoambulanze. Per il 9 giugno la Croce Verde Torino organizza, nell’ambito degli eventi collaterali al Salone dell’Auto, il convegno sulla legge 41/2016, introduzione del reato di omicidio stradale e del reato di lesioni personali stradali. Il convegno avrà inizio alle ore 15 presso La Fabbrica delle “e” del Gruppo Abele, con l’intervento di magistrati, avvocati e dirigenti della Polizia Municipale nonché dell’Aci.

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica