Da giovedì 27 aprile l’acqua gasata sarà a pagamento

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21/04/2017 alle ore 15:01.
Da giovedì 27 aprile l’acqua gasata sarà a pagamento 2
Da giovedì 27 aprile l’acqua gasata sarà a pagamento 2

Barone.  Dopo i primi quindici giorni di distribuzione gratuita l’acqua gasata passerà, come di consueto, a pagamento e costerà 5 centesimi ogni litro mezzo. La distribuzione dell’acqua naturale, a temperatura ambiente o refrigerata resterà gratuita, mentre quella gasata potrà essere prelevata esclusivamente con la scheda ricaricabile in distribuzione dal box installato presso l’esercizio commerciale “An poc ad Tut” in via Torino, 9. L’accesso al distributore di tessere o per provvedere alla ricarica sarà possibile con i seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 8,00 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 19,30; domenica dalle 8,00 alle 12,30. Per ottenere la scheda è necessario introdurre nel distributore 5 euro, 4 euro di cauzione, saranno rimborsati al momento della restituzione della tessera. La scheda avrà quindi un credito di 1 euro per l’acquisto dell’acqua. Per le ricariche successive si potrà ricaricare l’importo desiderato sempre presso lo stesso box o qualunque altro box SMAT. Per prelevare l’acqua è sufficiente introdurre nel Punto Acqua la scheda, dalla quale viene detratto il costo corrispondente alla quantità di acqua prelevata. La scheda è utilizzabile per prelevare acqua da tutti i Punti SMAT, indipendentemente da dove è stata attivata.

Territori

Cronaca

  • Motociclista ferito

    24-06-2017
    Brutta avventura per un giovane a bordo di una motocicletta Suzuki, che mentre percorreva via Torino, in direzione Balangero, ha perso il controllo
  • Miss Canavese, per il nuovo calendario

    24-06-2017
    Partecipare è molto semplice: basta inviare una mail a ilcanavese@netweek.it con allegata la vostra fotografia, e indicare nome e cognome, età...

Cultura

Economia

Sanità

Politica