Incidente in bici, richiedente asilo finisce al Cto

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25/05/2017 alle ore 17:07.
incidente in bici, richiedente asilo finsice al Cto 2
incidente in bici, richiedente asilo finsice al Cto 2

Paura per un giovane, ospite di una cooperativa che si occupa di accoglienza a Castellamonte. Intorno alle 13 il migrante ha improvvisamente perso il controllo della sua bicicletta, mentre stava percorrendo strada Crosa in direzione di via Barengo. Lo sfortunato richiedente asilo ha terminato la sua corsa contro la cancellata di un'abitazione rimanendo incastrato con la testa tra le inferriate. Sul posto, allertati da alcuni passanti e automobilisti che hanno assistito all'incidente, sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco volontari di Castellamonte e il personale della Croce rossa castellamontese. L'equipe medica ha stabilizzato le condizioni del migrante che è stato poi elitrasportato al Cto di Torino. Il giovane non è in pericolo di vita ma ha riportato gravi ferite a causa della tremenda caduta dalla bici. A causare lo schianto potrebbe essere stato anche un guasto meccanico come la rottura dei freni. La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri di Castellamonte.

Territori

Cronaca

  • Guido Gozzano su Rai 5

    28-06-2017
    Dopo “Re Arduino” il Canavese avrà un'altra occasione per far conoscere a un pubblico più vasto il suo territorio, i suoi personaggi...
  • Ha in casa 10 proiettili: denunciato

    28-06-2017
    CIRIE' - Un sabato mattino  24 giugno movimentato per S.V., classe 1966,  in permesso speciale da una struttura protetta,  che ha, evidentemente,...

Cultura

  • Iniziato alla grande il memorial Mamma Ale

    28-06-2017
    Fino a domenica 2 luglio all’oratorio la Rotonda si sfideranno a calcio e pallavolo ben 53 squadre con oltre 500 canavesani coinvolti nell’evento,...
  • Tutto pronto per l'Ortensia Day

    25-06-2017
    Romano Canavese si prepara ad un vero e proprio “Ortensia Day”. Domenica 9 luglio, dalle 9.30 alle 13, presso Palazzo Rodari, in piazza...

Economia

Sanità

Politica