Lavorati Vodafone trasferiti a Milano, i grillini chiedono l'intervento della regione

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23/06/2017 alle ore 17:38.
Lavorati Vodafone trasferiti a Milano, i grillini chiedono l'intervento della regione 2
Lavorati Vodafone trasferiti a Milano, i grillini chiedono l'intervento della regione 2

Il 29 maggio è cominciata una procedura di trasferimento da Ivrea a Milano di 19 dipendenti Vodafone che dovrà attursi il 1° luglio. Tra gli impiegati che dovranno essere traferiti 15 avevano sfidato e sconfitto in tribunale la stessa azienda che li aveva ceduti ad un altra ditta e ben 4 sono donne che a causa del lavoro hanno problemi di salute che le rendono non idonee alla risposta telefonica. Saranno così spostati  19 dipendenti, tra cui malati e rentigrati da sentenze della magistratura, a 120 chilometri di distanza da casa e spesso solo per lavori di 5 o 6 ore. Pentenero, assessore regionale del lavoro, non si è espresso a riguardo e così è dovuta intervenire Francesca Frediani, consigliere regionale M5S Piemonte, che ha affermato : "pretendiamo una ferma presa di posizione da parte della Giunta regionale e la convocazione di un tavolo con vertici aziendali e rappresentanze sindacali per fermare questo ennesimo schiaffo ai lavoratori di un territorio ormai industrialmente desertificato anche dalla follia di De Benedetti"

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica