Non può camminare, ma ritrova la gioia del mare

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09/08/2016 alle ore 14:31.
Non può camminare, ma ritrova la gioia del mare
Non può camminare, ma ritrova la gioia del mare

Barone Canavese. Graziano Vigliocco, 51 anni, residente a Barone Canavese è tornato di nuovo in mare. L'uomo, costretto da anni a vivere su una sedia a rotelle, ha realizzato il suo sogno grazie a un Sup (un natante con schienale brevettato) nella solare cornice di Finale Ligure. Il proprietario dei bagni Flora, infatti, ha ottenuto una certificazione proprio per consentire alle persone con problemi di deambulazione di utilizzare i suoi sup e i suoi surf e non rinunciare più alle gioie del mare.
Un'avventura che ha ripetuto un paio di volte sotto gli occhi commossi dei familiari e grazie anche alla collaborazione dei bagnini che hanno sempre vigilato sulle "navigazioni" di Graziano. Il messaggio che un'esperienza come questa vuole trasmettere è la consapevolezza di non perdere mai la speranza anche quando le condizioni sono avverse.

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica