Recuperato il corpo del pilota dell'aliante precipitato

Stampa Home
Articolo pubblicato il 16/07/2017 alle ore 06:03.
Recuperato il corpo del pilota dell'aliante precipitato 3
Recuperato il corpo del pilota dell'aliante precipitato 3
Si sono concluse nel  pomeriggio di ieri sabato  15 luglio  le ricerche di un aliante francese, pilotato da un uomo inglese, disperso sulle Alpi di confine tra Italia e Francia alla testata della Val di Susa. Il ritrovamento è avvenuto in territorio francese, sul lato destro orografico della valle di Nevache, a monte dell’abitato di Val-des-Prés. Il pilota è deceduto probabilmente a causa dell’impatto. L’allarme era stato lanciato venerdì sera dalla base dell’aeronautica militare di Poggio Renatico (FE) la quale era stata allertata dalla Gendarmerie francese a cui risultava mancante un velivolo nella porzione di montagna a monte di Bardonecchia. Dopo che durante la notte i volontari del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS Piemonte) hanno effettuato una prima ricognizione e gli elicotteri della Gendarmerie hanno sorvolato la zona intorno al Colle d’Etiache, nella giornatadi sabato è stata ampliato il territorio da setacciare grazie anche all'intervento dell’elicottero del 34° Gruppo Squadroni Aviazione dell’Esercito di base a Venaria Reale che in coordinamento con la Gendarmerie ha effettuato una serie di sorvoli su territorio italiano e francese con a bordo il personale del CNSAS Piemonte e del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. Il relitto dell’aliante è stato individuato durante una di queste perlustrazioni e segnalato alla Gendarmerie francese che ha proceduto con le operazioni di recupero dimostrando l’efficacia della collaborazione internazionale tra enti e corpi  italo-francesi.
(Foto fornita dal Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese)

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica